INQUINAMENTO AMBIENTALE E COSTI ENERGETICI, CAMPAGNA TERMOGRAFICA GRATUITA PER MIGLORARE IL COMFORT ABITATIVO E RIDURRE LE DISPERSIONI TERMICHE

Il Consorzio salernitano Proeditec lancia una campagna termografica gratuita per aiutare le persone ad aumentare il comfort e la qualità della vita, riducendo allo stesso tempo le cause di inquinamento ambientale ed abbattendo i costi necessari a riscaldamento (d’inverno) e raffreddamento (d’estate) degli immobili.

A lanciare questo inedito e innovativo progetto, il primo nel suo genere in Italia, è il Consorzio Proeditec, nato nel Vallo di Diano e specializzato sui temi energetici, tecnologici e ambientali. “È risaputo –affermano i titolari Massimiliano Greco, Alfonso Navarra e Pietro Marmo -che per curare una qualsiasi patologia dell’organismo umano è fondamentale il momento della diagnosi. Sottovalutare alcuni segnali di malessere e non approfondirli non risolve mai i problemi ed anzi, con il passare del tempo, li aggrava. Lo stesso principio può essere trasferito dal corpo umano agli edifici, siano essi singole abitazioni private o palazzi, strutture pubbliche o immobili aziendali”.

Secondo il Consorzio Proeditec umidità e muffe, consumi elevati di energia e un malessere generale vissuto all’interno di un’abitazione, di un ufficio o di un fabbricato sono alcuni dei campanelli d’allarme spesso sottovalutati che rappresentano invece uno stato «patologico» dell’immobile in questione. “Ad esempio –confermano Massimiliano, Alfonso e Pietro – d’inverno le abitazioni che non hanno effettuato un efficientamento energetico adeguato hanno una perdita di calore immediato, ed in pochissimo tempo disperdono quanto acquisito con i sistemi di riscaldamento disponibili: il risultato sono consumi elevati per una resa minima e un comfort scadente. Una casa dotata di un buon efficientamento energetico, invece, impiega anche 12 ore per perdere un solo grado di temperatura”.

L’analisi termografica viene effettuata riprendendo all’infrarosso con un’apposita apparecchiatura l’edificio in questione ed in particolare le radiazioni emesse. Il procedimento riesce a individuare eventuali dispersioni di calore o altri difetti. Successivamente, i dati acquisiti vengono processati, ed infine si arriva alla terza fase, quella della diagnosi. Lo scopo è quello di identificare tutte le carenze dell’immobile, in particolare dal punto di vista della coibentazione, per trovare le adeguate soluzioni.

“Abbiamo deciso di lanciare questa campagna innovativa –spiegano i titolari del Consorzio Proeditec – per sensibilizzare le persone e rendere tutti consapevoli che l’efficientamento energetico è fondamentale. Purtroppo manca ancora una vera e propria un’educazione energetica, e l’analisi termografica rappresenta il modo più immediato e appropriato per far percepire visivamente le carenze degli edifici. In questo modo proprietari e residenti capiscono di dover intervenire: tutti vogliono consumare poco e ottenere tanto in termini di risultati, ma per raggiungere l’obiettivo l’involucro deve essere efficiente”.

Per prenotare l’analisi termografica del proprio edificio è necessario compilare l’apposito form al link http://www.proeditec.it/campagna-termografica/

Comunicato stampa – campagna termografica Proeditec

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...