Assemblea dei Soci della Banca del Cilento. Lucibello e Solimeno: “Pronti ad entrare nel Gruppo ICCREA dalla porta Principale”

Si è svolta sabato pomeriggio a Vallo della Lucania l ‘ Assemblea dei Soci della Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania , convocata in forma straordinaria per deliberare le leggi sullo statuto e il Regolamento Assembleare previsto dalla Legge di Riforma del Credito Cooperativo , che ha imposto l’adesione ad un Gruppo Cooperativo. In una precedente Assemblea i Soci della Banca del Cilento hanno già deliberato l’adesione al Gruppo Bancario ICCREA : ora le modifiche approvano uno Statuto e Regolamento renderanno possibile l’esecuzione di queste importanti novità. Un passaggio obbligatoper tutte le condizioni di lavoro locali, mutualistiche e cooperative, con nuove garanzie per operazioni più grandi e importanti. Dall’altro lato i livelli di controllo del rischio sono accentrati e conferiti alla Capogruppo , ma i poteri di intervento della Capogruppo sulle BCC affiliate aumenteranno al diminuire della solidità di queste ultime. Quindi più la BCC affiliata risulterà virtuosa, maggiore sarà la sua autonomia : ed in questo senso, nel corso dell’Assemblea, sono arrivate buone notizie per la Banca del Cilento dal Presidente Pasquale Silvano Lucibello e dal Direttore GeneraleCiro Solimeno : l’Istituto con sede a Vallo della Lucania si appresta ad entrare nel Gruppo ICCREA dalla porta principale .

“Entra nel nuovo gruppo senza avere garanzie di autonomia – ha detto il Presidente Pasquale Silvano LucibelloPer questo motivo, il nostro obiettivo è stato risolto in modo diverso dal gruppo ICCREA . Per noi è fondamentale, perché significa poter continuare a sostenere il nostro territorio e sostenere le nostre imprese. Sempre aggiornato, cambia da oggi a regole sempre più stringenti: noi ci auguriamo -ha sottolineato ancora Lucibello- che questi cambiamenti ci permettono di continuare a dare un aiuto al nostro territorio di competenza, che ne ha tanto bisogno. Senza le BCC un supporto, i danni essenziali gravissimi. Chi ha un cuore il bello della BCC è consapevole che, per ottenere buoni risultati, potrà mantenere la loro autonomia. Ovviamente, vieni nel caso della Banca del Cilento, conquistandola sul campo “.

Nel corso dell’Assemblea il Direttore Generale Ciro Solimeno ha confermato ai Soci che il sistema di controllo interno è in corso, la Banca del Cilento guarda tutti i parametri per entrare nel novero delle Banche classificate « verdi » dal semaforo messo in piedi dalla capogruppo ICCREA. “Questo ci tranquillizza -ha detto Solimeno- rispetto alla capacità di autogestione della nostra Banca, che dovrebbe restare bloccato immutata . Per quanto riguarda la nostra banca, sia dimensionali che reputazionali, esiamo pronti ad entrare nel gruppo della porta principale, con il rango che la Banca del Cilento merita e che meritano i nostri Soci , che ci hanno sempre sostenuti. Dal 1 ° gennaio 2019 -ha rimarcato ancora il direttore generale- cambierà sicuramente la strategia, che sarà di Gruppo e la Capogruppo ICCREA sarà concordare con ben 147 Banche aderenti. Si tratta di un gruppo bancario che è più numeroso al mondo, una realtà tutta italiana che speriamo funzioni al meglio, ovvero all’impegno che ci abbiamo messo “.

 

Il prossimo passaggio sarà la firma del patto di coesione, che sarà vincolante al Gruppo ICCREA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...