In uscita la guida di Annangelo Sacco Editore che racconta Matera

La guida “Mathera”, edita da Annangelo Sacco Editore e realizzata dall’autrice Teresa Granata, racconta la storia e le emozioni di una delle città più affascinanti d’Italia.

La opera, ricca di foto, scorci, spunti e indicazioni, tenta di esprimere quelle sensazioni provate nel percorrere la città e il territorio Apulo-Lucano, lungo di antichi percorsi, costruiti a misura d’uomo, adattandosi e allo stesso tempo plasmando l’ambiente che li circonda ed adeguandoli alla dura e spartana vita quotidiana.

“La storia di Matera si sviluppa in simbiosi con il territorio Apulo-Lucano che la circonda e con cui ne ha condivo le vicende, per questo abbiamo inserito anche altre realtà territoriali che meritano di essere conosciuti dal grande pubblico, come la meravigliosa Valle dell’Itria con le unicità di Alberobello, Loco Rotondo, Martina Franca e ancora Massafra, Gravina di Puglia, Laterza, ecc., ed i parchi “dell’Alta Murgia” e della “Terra delle Gravine”, prosegue Annangelo Sacco. “Cosi come non potevamo trascurare l’aspetto ambientale e di grande valore della Lucania, vera RADICE d’ITALIA, dai due mari, Maratea ed il suo Cristo sul Tirreno a Bernalda/Metaponto e Policoro sullo Jonio, a tutto il sistema dei parchi Nazionali e Regionali, a comuni come Craco, Sant’Angelo le Fratte, Pomarico, la Venosa di Orazio e Melfi l’antica Capitale del reame Normanno delle Puglie, e tanti altri”.

Strumento di grande valore informativo e illustrativo, utile a tutti per un’escursione ricca di emozioni e sensazioni. E’ una guida rigorosa, precisa, semplice e leggera. Peraltro, “Mathera” è l’unica guida in circolazione in Italia che ha inserito un elenco delle Guide Turistiche abilitate per accompagnare i visitatori alla scoperta di Matera e della Lucania.

Nei prossimi giorni l’opera della casa editrice salernitana sarà presentata da Antonio Manzo, Direttore del quotidiano “La Città “ di Salerno, a Matera nel Palazzo di Provincia, alla presenza delle Autorità Lucane, Sindaci e giornalisti.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...